Info Panel
L'europa in guerra
Home  —  Mail  —  16 Dicembre 2014 23.22

16 Dicembre 2014 23.22

Da: sasilviafois@yahoo.it
Data: 16-dic-2014 23.22
A: “maschera.au@tin.it”<maschera.au@tin.it>
Ogg: Re:16 Dicembre 2014 19:27, <maschera.au@tin.it> ha scritto:
Cara Silvia, reduci da Trieste allego un’illustrazione che parla di gatti per passare poi a parlare della mostra di Piero.
Premetto che appena entrati, abbiamo sentito una voce stentorea che illustrava a qualcuno la mostra per poi uscirsene rapidissimo, imprecando con i custodi che chiaccheravano
e non sorvegliavano…..
La mostra è estremamente interessante e si vede che è frutto di un grande lavoro. Accanto a innumerevoli documenti, lettere, oggetti, video tutti riferentesi alla grande guerra, ci sono moltissimi quadri di pittori molto noti e di prima grandezza (soprattutto italiani): come capirai è questa la parte che più ci ha interessato. Piero è riuscito a ricreare il clima che si
respirava subito prima, durante e dopo il periodo, con un taglio storico e direi pacifista molto condivisibile, anche per la numerose vignette di Scalarini, noto “sovversivo”.
Purtroppo il catalogo non era ancora disponibile, in quanto, mi è stato detto, Piero l’ha rimandato all’editore a causa di errori….
L’unica critica che mi sento di fare è la seguente: il poco materiale che riguarda la recente guerra jugoslava (un video, due o tre quadri recenti e ben poco altro) sembra proprio
un di più che il curatore ha voluto attaccare ad un materiale già copiosissimo, interessante ed esaustivo evidentemente per una sua esigenza di collegare i due tragici periodi.
Ma al visitatore, almeno a noi, questo collegamento, visto il tipo di mostra, è apparso superfluo, anche se entrambi sono iniziati a Saraievo….
Questo è quanto e un bacio e un abbraccio. Romano

Tracce del secolo breve